mercoledì 28 novembre 2007

maille a mezzanotte

mi sono svegliato ed ho chiuso il divanoletto. quando sono andato a letto ho aperto il divanoletto. il divanoletto è diventato come la barba, mi accompagna nelle nottate, lo abbandono la mattina, ma molto spesso non lo abbandono, come molto spesso non mi faccio la barba. domani è una giornata da barba da fare o da divano letto da lasciare. l'unica possibilità che ho per uscire da questo circolo di parole è dormire sul divanoletto chiuso e fare la barba adesso. ma infatti, poi se pensa...

10 commenti:

ernest ha detto...

...l'unica possibilità che hai di uscire dal quel "circolo" e smettere di fumare...

angelo de ha detto...

poco importa se non ci sono gli accenti

ernesto ha detto...

ben detto,rimane valido il contenuto

Anonimo ha detto...

oimme' tutti e doi..

erpes ha detto...

bella pasqualì...

esule ha detto...

senza pagliazza non si accende bene la roscia, senza cicloviran l'erpes serpeggia.

roscia ha detto...

ed in un mare di stronzate esule si destreggia..

erpes 2 ha detto...

ou,manca la scapocchionata te lu pagliazza...

e vene bella pasca ha detto...

...il "tutto" va ricollegato alla sempre gloriosa e ardita Mentalità dei capresi.....

angelo de ha detto...

bien dit monsieur pagliazza!